Azienda
Prodotti
News
Stabilimenti
Ricette
Professionisti
Contatti
Eng

News

Appunti, eventi e notizie

Primo convegno dedicato alla gastroenterologia e all'alimentazione

 

 

Autorevoli ricercatori di altissimo profilo scientifico con rilevanza internazionale, si ritroveranno nella suggestiva e inaspettata location di Casa Spadoni con l’obiettivo  formativo di aggiornare medici, farmacisti, dietisti e biologi nutrizionisti in merito alla fisiopatologia della celiachia e ai nuovi aspetti di diagnosi della malattia celiaca, con una analisi della clinica multiforme della malattia celiaca, sia nelle sue manifestazioni gastrointestinali che in quelle metaboliche, con particolare attenzione anche ai rischi connessi, quali quello cardiovascolare. Ampio spazio verrà poi dato alle malattie infiammatorie croniche intestinali la cui diffusione è oggi in aumento, per proseguire nella seconda giornata con una carrellata sulle varie patologie digestive di origine alimentare e approfondimenti in tema di prevenzione.

 

L'iscrizione è gratuita ma obbligatoria e da effettuarsi mediante la scheda inclusa nel programma.

In allegato il programma del convegno

"L'attuale scenario delle malattie digestive legate al cibo - Novità in gastroenterologia"

Casa Spadoni - Via Granarolo, 99 - Faenza (RA)

18-19 novembre 2016




Scarica il programma del convegno in PDF "L'attuale scenario delle malattie digestive legate al cibo - Novità in gastroenterologia"




Scarica il comunicato stampa in PDF "L'attuale scenario delle malattie digestive legate al cibo - Novità in gastroenterologia"

Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui